Bruno Paillard – Blanc de Blancs 1996

Eccoci qua, iniziamo subito col trattare qualche champagne di spicco. Questo infatti è il primo di 5 articoli che vede come protagonista la serata di degustazione tenuta a Torino presso l’Associazione Italiana Sommeliers col mitico Alberto Lupetti.

Durante la serata oltre che un infarinatura generale sulla regione dello Champagne, le varie tecniche e curiosità, non potevamo non degustare nulla.

Foto 03-02-15 20 40 15

La bandiera dell’Associazione Italiana Sommeliers – Sezione del Piemonte

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Partiamo subito con uno champagne dell’annata 1996: annata da tutti osannata, la cosiddetta “annata estrema”, mai infatti in 300 anni di storia dello champagne si ha avuto un bilanciamento tra alcol potenziale ed acidità. L’inverno di quell’anno è stato veramente freddo ma non ha rovinato le piante e così in primavera, asciutta e soleggiata, si è verificato il germogliamento verso l’ultima settimana di aprile.

Nonostante una certa perplessità al primo assaggio dei vini, il tempo ha lasciato posto per vini eccellenti, straordinari.

Lo chardonnay è stato veramente straordinario in quest’annata e, casualmente, il Paillard è un 100% Chardonnay.

Passiamo alla degustazione questa nostra prima bottiglia:

Foto 03-02-15 21 37 54

La bottiglia di Bruno Paillard direttamente dalle mani del sommelier che me l’ha versata

 

 

 

 

Bruno Paillard – Blanc de Blancs 1996
100% Chardonnay (magnum)

Colore di un bel giallo, al naso si avvertono note di tostatura, l’acidità spicca. Si sente che è maturo e questa bottiglia è fantastica. Si attesta tranquillamente come un 93/100

Foto 03-02-15 21 48 36

Il colore nel calice del Blanc de Blancs di Paillard

Grazie per aver letto l’articolo. Col tempo promettiamo di migliorare nella stesura e nella quantità di informazioni. Se l’articolo vi è piaciuto condividetelo sul vostro social network preferito ed aiutateci così a crescere.

Ciao a tutti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...